willy

Chi si ricorda di Stella? Stella è una cagnolina a cui qualche tempo fa abbiamo dato una mano, qui trovate la sua storia. Bene Willy è il compagno di vita di Stella, qualche settimana fa ha avuto un piccolo problema anche lui. La sua famiglia si è accorta che nelle urine del piccolo c’erano grosse tracce di sangue, ci hanno contattati per avere un consiglio sul da farsi e su come poter affrontare l’eventuale spesa per le visite e le cure. Nonostante la situazione economica familiare sia in miglioramento, non sono ancora finiti tutti i problemi. Non ci abbiamo pensato molto, conoscendo la famiglia e conoscendo la cura e l’amore che hanno verso i loro pelosetti, ci siamo resi disponibili a indicargli il professionista più adatto per la visita e abbiamo anticipato i costi della fattura veterinaria. Willy è stato visitato, controllato da cima a fondo, e gli è stata prescritta una cura antibiotica per curare l’infezione alla vescica riscontrata.

Le cure hanno fatto effetto e il piccolo Willy ora sta bene.

Margot

A fine novembre siamo stati contattati dalla padrona di Margot e Jack che ci ha chiesto un aiuto per far fronte ad una situazione inattesa e molto difficile da affrontare per lei. Margot una cockerina fulva di 4 anni ha avuto un problema neurologico dovuto ad una infezione, su consiglio della propria veterinaria, la sua padrona l’ha portata presso una delle migliori cliniche della zona e qui le hanno detto che Margot aveva una brutta infezione a utero, polmone e una parte di cervello. Il conto delle visite, analisi e risonanza magnetica è stato molto elevato, troppo per le finanze della proprietaria mi Margot, la quale ci ha chiesto un piccolo contributo per saldare, almeno in parte, il debito con la clinica. Dopo aver fatto tutti i ragionamenti del caso abbiamo deciso di partecipare, almeno in parte, per alleviare le spese.

Oggi Margot sta meglio e si sta riprendendo molto bene, l’infezione è quasi completamente debellata grazie alle cure che le sono state somministrate.

Bianca ha finito le cure

Oggi Bianca ha fatto la sua ultima seduta di chemioterapia, un percorso lungo e faticoso per lei e per la sua famiglia. Le cure sono state necessarie per cercare di debellare le ultime cellule tumorali che erano ancora presenti dopo l’intervento di asportazione del mastocitoma che ha subito qualche mese fa. Adesso per lei un po’ di pausa dalle gite poco gradite per andare in clinica e il prossimo appuntamento è fissato per metà febbraio, quando avremo la visita di controllo. Fino ad allora incrociamo le dita e speriamo che sia andato tutto a posto.

Ci teniamo a ringraziare tutti coloro che ci hanno supportato facendoci sentire il loro calore e aiutandoci a pagare i conti; la Clinica Veterinaria San Marco che ci è stata di enorme aiuto e la dottoressa Marchiori che con estrema professionalità e grande dolcezza ha seguito passo per passo le cure di Bianca.

Nuovo Statuto sociale

Come molti sapranno è stata realizzata una riforma del terzo settore che ha interessato tutte le associazioni che si occupano di volontariato. Noi non ne siamo stati esenti e nella ultima assemblea soci abbiamo dovuto approvare il nuovo Statuto, redatto in base alle indicazioni date dalla riforma.

Questo nuovo Statuto è molto più completo e chiaro rispetto al precedente e prevede anche alcune modifiche sostanziali, noi di AdA abbiamo anche deciso di introdurre alcune specificazioni relative ad alcuni scenari che in questi anni ci si sono presentati e che, in prima stesura, non avevamo previsto.

Cliccando su questo link “nuovo Statuto” potrete scaricare il nuovo testo, che come previsto dalla riforma è stato depositato presso l’Agenzia delle Entrate.

Prima chemioterapia per Bianca

Giovedì 24 settembre Bianca ha affrontato la prima seduta di chemioterapia per eliminare le eventuali cellule residue del tumore che le è stato asportato. E’ stata molto brava durante la seduta e si è comportata molto bene. Dopo un pomeriggio di risposo (sotto un letto) è tornata ad essere la Bianca che tutti conosciamo, attiva ed esuberante.

La prossima settimana ci sarà la seconda seduta.

Terzo step per Bianca

Grazie alla grandiosa affluenza e generosità di chi ha partecipato alla passeggiata di agosto, siamo riusciti a far fare la TAC a Bianca. La visita ha evidenziato che il tumore è stato asportato completamente ma sono risultate delle macchie anche nei polmoni, questo ci ha costretti ad andare a fondo per capire quale fosse la causa e, soprattutto, di cosa si trattasse. Dopo ulteriori analisi è risultato essere una semplice infiammazione che con una apposita cura antibiotica è stata eliminata. Ora per Bianca si apre un percorso lungo tre mesi in cui dovrà fare 8 sedute di chemioterapia, la prima già fissata per il 24 settembre.

Un breve aggiornamento su Bianca

Abbiamo portato Bianca a fare una visita specialistica oncologica, a seguito della quale ci si pone davanti una scelta: per capire quale sia la reale stadiazione della malattia dobbiamo effettuare altri controlli e analisi, tra cui una TAC. Questi controlli saranno molto costosi e per noi non sarà semplice far fronte a queste spese. Ci siamo posti una domanda, “vale la pena affrontare spese così alte?” Beh la risposta di tutti noi è stata la stessa: SI! Sarà dura, sarà costoso, sarà impegnativo ma non ce la sentiamo di girare le spalle a Bianca e alla sua famiglia.

Per questo il nostro prossimo evento sarà interamente dedicato a lei, la nostra passeggiata al chiaro di luna del 1 agosto la facciamo per lei. Ogni offerta, ogni quota di partecipazione servirà per pagare i conti veterinari di Bianca, per questo vi invitiamo a partecipare in massa all’evento.

Vi presentiamo Bianca

Questo bel musetto è Bianca una cucciolona di 8 mesi incrocio tra setter irlandese e pastore australiano. Qual è il problema di Bianca? Seppur così giovane ha sviluppato un mastocitoma alla bocca che ha richiesto un urgente intervento per rimuoverlo. L’intervento è stato tempestivo ed ha impedito che il tumore si diffondesse, tramite il sistema linfatico, ad altre zone del corpo. Purtroppo però i margini del campione asportato sono risultati contaminati da cellule tumorali e questo ci costringerà a continuare con altre costose terapie. Abbiamo deciso di aiutare Bianca e la sua famiglia per dar loro la possibilità di avere una lunga e serena vita insieme.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi delle visite e chiunque volesse dare un contributo può trovare nella pagina “come aiutarci” tutti i modi per farlo.